Frutto del baobab in polvere

Frutto del baobab in polvere

EUR 6,80

Migliora il benessere dell'organismo, regolarizza l'intestino, la glicemia e i valori di colesterolo ematico, dona forza, energia e resistenza, riequilibra il tono dell'umore e allevia i disturbi mestruali, è antianemica ed antinfiammatoria.

Disponibilità: Disponibile
Formato:

L'Adansonia digitata, comunemente nota come baobab africano, è una pianta della famiglia delle Bombacaeae (Malvaceae secondo la classificazione APG). È diffuso in gran parte dell'Africa, ed è leggendario per l'eccezionale longevità e le dimensioni impressionanti che il tronco, ricco di ramificazioni, può raggiungere ii 15 mt.di diametro. (fonte: Wikipedia). Chiamato dagli Africani "Albero Magico", "Albero Farmacista" e "Albero della Vita", il nome Baobab deriverebbe dal nome arabo "bu- hibab", (il frutto dai molteplici semi). Per i popoli africani il Baobab è cibo, medicina e luogo sacro tanto che solo i saggi possono arrampicarsi tra i suoi rami.

La polpa, estratta dal guscio dei suoi frutti, è ricchissima di fibre, vitamine, minerali ed aminoacidi, soprattutto vitamine del gruppo B e la vitamina PP, fondamentali per lo sviluppo dell'organismo. Particolarmente interessante è l'elevato contenuto in vitamina C o acido ascorbico. Tale quantitativo è considerevole e risulta sei volte maggiore rispetto a quello di un'arancia. L'assunzione di circa 5 grammi al giorno di polvere del frutto è utile per mantenere lo stato di benessere dell'organismo, in quanto regolarizza l'intestino, la glicemia e i valori di colesterolo ematico, dona forza, energia e resistenza, riequilibra il tono dell'umore e allevia i disturbi mestruali, inoltre è antianemica, antifebbrifuga e antinfiammatoria.

PROPRIETA NUTRIZIONALI DELLA POLPA DI FRUTTO DEL BAOBAB

In 100 g di polpa di frutto del Baobab sono presenti il 75.6 % di Glucidi totali, il 2.3 % di Proteine e un bassissimo contenuto di Lipidi pari allo 0.27% di Lipidi totali.

Il frutto del baobab è noto per il suo elevato contenuto in Acido ascorbico (Vitamina C), in particolare la polpa può fornire da 240 a 290 mg di Vitamina C ogni 100 g, quantitativo pari a circa sei volte quello contenuto in un arancia. L'Acido ascorbico svolge un ruolo estremamente importante sia dal punto di vista nutrizionale che terapeutico.

Nota da tempo per la sua capacità di prevenire lo scorbuto, la Vitamina C trova un impiego sempre più rilevante per le sue proprietà antiossidanti e per la capacità di proteggere l'organismo dai danni indotti dai radicali liberi e inoltre, è in grado di incrementare l'assorbimento del Calcio e la biodisponibilità del Ferro.

Il frutto contiene inoltre quantità apprezzabili di altre Vitamine essenziali, come la Riboflavina (Vit.B2), indispensabile per uno sviluppo ottimale dell'organismo e per il mantenimento dell'integrità cellulare di nervi, cute ed epiteli oculari, e la Niacina (Vit. PP o B3), importante per la regolazione di molteplici funzioni metaboliche.

Fibre alimentari: la Polpa del Frutto di Baobab contiene il 44% di Fibra alimentare (22% Solubile e 22% Insolubile). La Fibra alimentare si è ormai affermata come un componente importante della dieta, in quanto ha la capacità di influenzare molteplici aspetti della fisiologia digestiva.

PROPRIETA' NUTRICEUTICHE

Proprietà antinfiammatorie, analgesiche ed antipiretiche: sono stati effettuati studi in vivo, allo scopo di analizzare l'attività biologica dell'estratto acquoso della Polpa del Frutto di Adansonia digitata (BAOBAB), tali studi hanno evidenziato che dosaggi compresi tra i 400 e gli 800 mg/kg, determinano un marcato effetto antinfiammatorio, e sono in grado di ridurre un'infiammazione indotta nell'arto dell'animale con formalina.

L'effetto è paragonabile a quello utilizzato come standard. Questa attività si può imputare alla presenza, nell' estratto di Polpa di Frutto di Adansonia digitata (BAOBAB), di Steroli, Saponine e Triterpeni.

La somministrazione di 400 mg/kg di estratto di Polpa del Frutto di Adansonia digitata (BAOBAB), ha inoltre evidenziato la comparsa di un'attività analgesica ed antipiretica comparabile all'utilizzo di 50 mg/kg di Acido acetilsalicilico per via orale. Questi risultati giustificano il largo impiego di questa pianta nella medicina popolare come antipiretico e febbrifugo.

Proprietà antiossidanti: recenti studi hanno messo in evidenza che la Polpa del Frutto del Baobab, possiede una buona attività antiossidante, utile per combattere la formazione di radicali liberi, che possono causare invecchiamento precoce e malattie degenerative, dovute a stress, fumo e prolungati sforzi fisici. (ORAC - umolTE/g = 65).
Recentemente è stato effettuato uno studio presso la facoltà di Farmacia dell'Università di Ferrara sulla capacità antiossidante di prodotti derivanti dal frutto del Baobab in comparazione con altri frutti ed estratti vegetali ed è emerso che la polpa del baobab rispetto ad altri prodotti derivanti da fonti naturali quali fragola, kiwi, arancia, e mela presenta un' attività antiossidante superiore.

Proprietà epatoprotettive: la polpa ha dimostrato in recenti studi in vitro di possedere delle spiccate proprietà epatoprotettive, capaci di prevenire le alterazioni funzionali a livello epatico, causate ad esempio da alcol, infezioni virali o cattiva alimentazione (controllo valori ALT- AST- ALP- TP- Alb- Glob).

PROPRIETA INTESTINALI

Antidiarroiche - Antistipsi - Flora intestinale: la particolarità della polpa del frutto del baobab è quella di essere un efficace antidiarroico.Utilizzato in maniera opportuna è in grado di contrastare questo disturbo presente in maniera rilevante in tutte le popolazioni e particolarmente nei paesi africani. Tale attività sembra essere legata alla presenza di Tannini (astringenti), Mucillaggini (imibenti), Cellulosa, Acido citrico ed altri componenti tipici della Polpa del Frutto.

Inoltre, la Polpa del Frutto di Adansonia digitata (BAOBAB), per l'elevato contenuto di Fibre alimentari (Solubili ed Insolubili), sembra dimostrare interessanti proprietà, almeno in vitro, sulla stimolazione della crescita di colture di batteri appartenenti alla microflora intestinale e portare ad una regolazione anche nel caso di stipsi.


DOSAGGI D'IMPIEGO

La dose media di polpa che viene consigliata per ogni singola assunzione è di 5/20 g giornalieri, miscelati nell'alimentazione quotidiana.
La polvere, circa un cucchiaio al dì, va presa disciolta in acqua, in latte, in succhi di frutta, in yogurt, per una bevanda dissetante, rinfrescante e soprattutto molto nutriente.

IL BAOBAB

(Adansonia digitata L.) è un albero deciduo appartenente alla famiglia delle Bombacacee originario dell'Africa Centrale, in particolare delle zone sahariane.

Cresce spontaneamente nelle regioni tropicali dell'Africa, ed alcune specie sono state trapiantate e coltivate in Florida con il nome di "bottle tree" ed in Oceania (Adansonia gregorii). Il tronco può raggiungere fino a 40 metri di circonferenza, per un'altezza di 20 metri e una chioma di 50 metri di diametro.

IL FRUTTO

Il frutto del Baobab è costituito da una parte esterna legnosa molto resistente a forma di capsula (epicarpo) e da una parte interna (endocarpo) che costituisce la polpa del frutto.

La polpa del frutto maturo appare disidratata, con un aspetto pulverulento, di colore biancastro e dal sapore leggermente acidulo. La polpa é suddivisa in piccoli agglomerati farinosi che racchiudono molteplici semi, Nella medicina tradizionale, la polp a trova impiego come Febbrifugo, Analgesico, Antidiarroico/Antidissenterico, per la Stipsi, Antiossidante ed Epatoprotettore, nel trattamento di vaiolo e morbillo.
E' stata recentemente impiegata come matrice idrofila in formulazioni farmaceutiche di compresse di paracetamolo e teofillina a rilascio prolungato, con ottimi risultati.