Gynostemma pentaphylum in polvere

Gynostemma pentaphylum in polvere

EUR 3,90

La ''pianta dell'immortalità'' ricchissima di antiossidanti, combatte l'insonnia, riduce lo stress, utile come antidepressivo, regolarizza valori del sangue (colesterolo), migliora la respirazione, ottimo energizzante, allevia la stanchezza.

Disponibilità: Disponibile
Formato:
Tags: Polvere

La gynostemma (Gynostemma Penaphyllym) è una pianta erbacea dalla interessanti proprietà ed ha origine nella medicina tradizionale cinese ed è anche noto come Jiaogulan (pronunciato Jow-goo-lawn), la pianta stessa è una vite nativa del sud della Cina, ma cresce anche in alcune parti della Corea e del Giappone. Ha una grande varietà di usi ed è stata soprannominata "erba dell'immortalità", a causa del suo uso diffuso in una regione della Cina dove le persone in media vivono oltre cent'anni.

Il suo nome botanico è Gynostemma Penaphyllym, che significa erba a cinque foglie, ed è anche conosciuta con il nome di Ginseng del sud, per la sua relazione con il ginseng e con la parte meridionale della Cina dove cresce di più.

La gynostemma fa parte della famiglia dei cetrioli, ma è anche strettamente legata al ginseng. Sia il ginseng che la gynostemma contengono saponine, che si dice siano l'ingrediente principale che dà benefici. La gynostemma dal 1960 sta guadagnando sempre più popolarità, soprattutto in sostituzione al ginseng, poiché comporta benefici maggiori.

Preparazione ed uso:
Tisana: porre in infusione per 10 minuti un cucchiaino per tazza (anche le foglie sono edibili). Zuccherare e aggiungere limone e a piacere. Bere da 1 a 3 tazze al giorno.
Le fioglie secche possono essere aggiunte ad insalate od altri alimenti a piacere.

Controindicazioni della gynostemma:
Persone che prendono anticoagulanti o con patologie legate alla coagulazione, non devono assumere gynostemma.