Tè rosso o rooibos

Tè rosso o rooibos

EUR 2,50

Il tè rosso sudafricano (Aspalathus linearis) in taglio tisana è ricchissimo di sostanze benefiche fra cui tantissimi potenti antiossidanti.

Disponibilità: Disponibile
Formato:
Tags:

Il tè rosso o rooibos (Aspalathus linearis, in inglese redbush,) è una pianta appartenente alla famiglia delle leguminose e le sue foglie sono usate per preparare un'infusione chiamata rooibos, Red Bush o anche tè rosso africano.
La pianta cresce esclusivamente nella regione del Cederberg in Sud Africa. La bevanda ottenuta dalle foglie è da sempre usata dalle popolazioni locali e si prepara per infusione, con tempi leggermente più lunghi rispetto al tè.
Le foglie sono prive di caffeina e contengono molte sostanze antiossidanti e minerali, tra le quali magnesio, calcio, fosforo, ferro e vitamina C.
Da accurati esami scientifici si è appreso che questo tè possiede delle preziose proprietà salutari e che la pianta Rooibos contiene più di 200 sostanze attive:

Contiene molte sostanze minerali, tra cui fosforo,
ferro, vitamina C, magnesio che contribuisce a
mantenere sano il sistema nervoso. Grazie alla
presenza di calcio, manganese e fluoruro rinforza
ossa e denti. L'ampio spettro di sostanze minerali
presenti rendono questo infuso particolarmente
indicato a chi pratica intensa attività sportiva;
• Funziona da antivirale: recenti studi dermatologici hanno indicato il tè di
Rooibos quale prezioso aiuto nella lotta contro le infezioni virali;
• Costituisce un rimedio contro i radicali liberi: si è scoperto che il tè di
Rooibos contiene 9 diversi tipi di flavonoidi. Quattro di questi sono
particolarmente potenti: sono la quercetina, la luteolina, l'isoquercetina e la
rutina. E' stato trovato recentemente da scienziati giapponesi il flavonoide
aspalathin, che attualmente non è stato ritrovato in nessun altro alimento;
La loro sinergia, unita all'elevato contenuto in vitamina
C del tè stesso(1,5 mg/ml), dà come risultato una
potente azione antiossidante, capace di combattere i
radicali liberi presenti nell'organismo.
In questo senso, il tè di Rooibos è particolarmente
indicato a chi ha più di 40 anni ed è fisicamente attivo;
infatti, più l'età è avanzata, meno l'organismo può
combattere autonomamente i radicali liberi.
• Non contenendo caffeina, teina o altre sostanze eccitanti, può essere consumato
in ogni momento della giornata e da chiunque; presenta effetti benefici contro il
nervosismo: aiuta chi soffre di insonnia e di emicrania con il suo effetto
distensivo sul sistema nervoso centrale. Presenta proprietà antispasmodiche e
calmanti e perciò viene ampiamente usato per i bambini che soffrono di coliche
o come succedaneo del latte per coloro che sono allergici al latte. Ha anche un
effetto calmante sulla pelle: se applicato localmente allevia le irritazioni cutanee
ed aiuta a combattere eczemi, acne e macchie cutanee;
• E' usato come pianta medicinale per i disturbi digestivi legati a problematiche
dello stomaco e dell'intestino; presenta effetti depurativi a livello epatico e non
irrita i reni;
• Non contiene acido ossalico e quindi può essere assunto anche da chi soffre di
calcoli;
• Sono stati evidenziati effetti contro l'ipertensione;
• Ha un apporto calorico pari a zero;
• L'infuso presenta colore ambrato, il gusto ricorda quello della nocciola; grazie al
basso contenuto di tannino il suo sapore si rivela tenero, dolce anche senza aggiunta
di dolcificanti, lievemente astringente, e anche se lasciato a lungo in infusione non
rilascia il retrogusto amaro tipico del tannino;

Preparazione
Come per il tè verde è possibile anche con il tè Rooibos ottenere più infusi dalle stesse foglie. Ci sono diversi modi di preparazione: Portare ad ebollizione un litro d'acqua con un cucchiaio di Rooibos, poi filtrare; oppure fare bollire prima l'acqua e versarla sul tè, lasciare in infusione per 2-3 minuti e poi filtrare. Anche se rimane in infusione più a lungo, rimane buono. Bisogna usare un filtro a rete fine, altrimenti i pezzetti fini del Rooibos passano. Il tè Rooibos è dolciastro senza essere zuccherato, per questo può essere bevuto al naturale. È buono anche freddo, da solo o mischiato a del succo di frutta. Con il tè Rooibos si può addirittura cucinare. Siccome non contiene caffeina, è adatto per ogni età e può essere bevuto in grandi quantità.