Echinacea radice in Tintura Madre

Echinacea radice in Tintura Madre

EUR 8,90

flacone 50ml
Rafforza il sistema immunitario, è indicata nella cura di raffreddore, influenza, herpes, bronchiti e come coadiuvante nel trattamento delle infezioni del tratto urinario. Inoltre ha proprietà antinfiammatorie ed antiartritiche.

Disponibilità: Disponibile

Proprietà della tintura madre di echinacea
L'Echinacea angustifolia e l'Echinacea purpurea contengono polisaccaridi, flavonoidi, derivati dell'acido caffeico (echinacoside), olii essenziali (0,2-0,6%), che conferiscono a queste piante proprietà immunostimolante, antivirale e cicatrizzante per i tessuti.

In particolare l'echinacoside svolge azione antibiotica e batteriostatica, in grado di inibire la replicazione di batteri difficilmente controllabili; mentre l'echinaceina possiede proprietà antinfiammatoria corticosimile. Infine la presenza di acido cicorico e acido caffeico svolgono azione antivirale, tale da ostacolare la penetrazione del virus nelle cellule sane.

La tintura madre di echinacea viene utilizzata per stimolare e rinforzare il sistema immunitario, nella produzione di anticorpi. Per questa ragione è usata in fitoterapia per favorire le naturali difese dell'organismo nei confronti degli attacchi infettivi di batteri e virus.

L'estratto idroalcolico della pianta in uso interno previene, specialmente nei periodi in cui il nostro organismo è soggetto a maggiori stress gli stati influenzali, e cura i sintomi delle malattie da raffreddamento come febbre, le infezioni del sistema respiratorio (raffreddore, tosse) e di quello urinario (cistite, prostatiti), la mononucleosi infettiva.

La tintura madre di echinacea è utilizzata anche in uso esterno per la preparazione di pomate e lozioni per la pelle, ad azione immunostimolante, protettiva, antinfiammatoria, in caso di cicatrici, afte, ulcere, dermatiti in genere. La proprietà cicatrizzante si basa sulla capacità della pianta di accelerare la rigenerazione tissutale e di localizzare l'infezione.

Entrambe le echinacee sono originarie degli Stati Uniti sud-orientali. Piante erbacee perenni alte 8-10 dm. con rizoma cilindrico e i fusti leggermente rossastri. Le foglie sono basali e lungamente picciolate, lanceolate percorse da 3-5 nervature con peli rigidi. L'echinacea angustifolia, deve il nome alle foglie strette, mentre la purpurea ha foglie dalla pagina più ampia. Le infiorescenze sono formate al centro da fiori tubulari e alla periferia da fiori ligulati porporini ripiegati verso il basso nell'angustifolia; più orizzontali nella purpurea. I frutti sono degli acheni.


Consigli d'uso
30/50 gocce in poca acqua due o tre volte al giorno secondo esigenze personali.