Semi di Sesamo nero

Semi di Sesamo nero

EUR 3,20

Abbondanti in Calcio, Zinco e Selenio; utile alla crescita; ricostituente per sangue e piastrine, inoltre aiuto per rafforzare il sistema immunitario.

Disponibilità: Disponibile
Formato:
Tags: Benessere

Il sesamo nero è il seme tipico di alcune varietà a seme scuro, il termine è usato per diverse varietà.

Tra i pregi principali dei semi di sesamo troviamo l'abbondanza di calcio che sappiamo essere un sale minerale molto importante per il rafforzamento dello scheletro del nostro corpo nonché per la prevenzione dell'osteoporosi. Ricco anche lo zinco il selenio, fosforo, potassio e magnesio.

Molti sono i prodotti che si ricavano dalla lavorazione dei semi di sesamo: olio, tahin ( crema di semi di sesamo usata nella cucina greca ), halva ( derivato del tahin ) e gomasio che si ottiene dai semi di sesamo e dal sale marino e per questo motivo può essere utilizzato al posto del sale.

I semi, soprattutto del sesamo nero, possono o meno essere tostati, a seconda degli usi. Il sesamo scuro ha un sapore più intenso e oleoso del sesamo bianco. È usato quasi esclusivamente nelle cucine dell'estremo oriente, perciò è poco conosciuto in Europa fatta eccezione per la cucina greco-turca (è conosciuto come shamar o mavro, dal greco μαύρο che significa, appunto, nero), dove lo si può trovare mescolato al sesamo bianco per guarnire il pane.

Il sesamo nero è ingrediente importante di molte ricette cinesi e giapponesi:
Semi di sesamo nero, soli o mescolati con sesamo bianco, possono essere utilizzati per formare la crosta esterna del sushi uramaki.

La zuppa dolce di sesamo nero è un piatto cantonese molto popolare insieme ai rotolini di gelatina di sesamo nero.