Semi di Quinoa

Semi di Quinoa

EUR 7,55

Alimento particolarmente dotato di proprietà nutritive. Contiene fibre e minerali, come fosforo, magnesio, ferro e zinco, ottima fonte di proteine vegetali, contiene inoltre grassi in prevalenza insaturi. Non contenendo glutine, può essere consumata dai celiaci.

Disponibilità: Disponibile
Formato:

La quinoa (in spagnolo quínoa o quinua) (Chenopodium quinoa Willd.) è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Chenopodiaceae, come gli spinaci o la barbabietola.

Da agricoltura biologica.

È una delle poche piante che pur non appartenendo alla famiglia botanica delle graminacee o poacee, è classificabile merceologicamente tra le cereali.
Infatti i semi di questa pianta, sottoposti a macinazione, forniscono una farina contenente prevalentemente amido, il che consente a questa pianta di essere classificata merceologicamente a pieno titolo come cereale.

Si distingue da altri cereali per l'alto contenuto proteico e per la totale assenza di glutine.

In base alla terminologia anglosassone, che attribuisce il significato di cereale (parola di di origine latina) alle sole piante ascrivibili tra le graminacee (o poacee) ed ai loro prodotti, la quinoa è invece classificata come pseudocereale. Per il suo buon apporto proteico costituisce l'alimento base per le popolazioni andine. Gli Inca chiamano la quinoa «chisiya mama» che in quechua vuol dire «madre di tutti i semi».

La quinoa è un alimento particolarmente dotato di proprietà nutritive. Contiene fibre e minerali, come fosforo, magnesio, ferro e zinco. È anche un'ottima fonte di proteine vegetali. Contiene inoltre grassi in prevalenza insaturi. La quinoa, non contenendo glutine, può essere consumata dai celiaci.

La quinoa contiene tutti i 9 aminoacidi essenziali necessari al funzionamento del nostro organismo (istidina, isoleucina, leucina, lisina, metionina, fenilalanina e triptofano), presentando nel complesso un buon equilibrio tra proteine e carboidrati. Il suo contenuto proteico è superiore a quello di riso, miglio e grano.

E' inoltre un'importante fonte di riboflavina (vitamina B2), ritenuta in grado di ridurre la frequenza degli attacchi di emicrania e di favorire i processi metabolici delle cellule muscolari e cerebrali. Le saponine contenute nella quinoa sono considerate capaci di promuovere la guarigione delle lesioni della pelle.

La quinoa non contiene glutine e può essere consumata con tranquillità da chi soffre di celiachia o di intolleranza ad esso. Oltre ad alcune vitamine del gruppo B, la quinoa contiene vitamina C e vitamina E, che svolge un'importante funzione protettiva nei confronti dell'apparato circolatorio e dei tessuti corporei, grazie alla sua capacità di contrastare i radicali liberi.

La quinoa ha un alto contenuto di trimetilglicina, sostanza che negli ultimi tempi è stata oggetto di studi per la sua azione protettrice del DNA, con azione anti-invecchiamento e anti-tumorale.

La quinoa è nutriente e non eccessivamente calorica. Presenta infatti un apporto di 372 calorie ogni 100 grammi. In 100 grammi di quinoa sono presenti 8,5 milligrammi di ferro, 11,49 grammi di proteine, 66 milligrammi di calcio e 71,2 grammi di carboidrati.

Gli utilizzi della quinoa

Si raccomanda di sciacquare la quinoa prima di passare alla sua cottura, al fine di eliminare le tracce di saponine presenti sui suoi chicchi. Ciò permetterà che i chicchi di quinoa non conservino un sapore amaro.
Le saponine della quinoa vengono utilizzate in Sudamerica per la preparazione di detergenti naturali per il bucato. Gli steli della quinoa vengono impiegati artigianalmente per la tintura dei tessuti.

I chicchi di quinoa possono essere macinati fino ad ottenere una farina completamente priva di glutine. In alcuni negozi di prodotti biologici è possibile reperire della farina di quinoa già macinata, da utilizzare per la preparazione di piatti sia dolci che salati. In cucina i chicchi di quinoa possono essere cotti in acqua pari almeno al doppio del loro volume, con lo stesso procedimento che si utilizzerebbe per la pasta.

La durata della cottura può variare dai 10 ai 15 minuti. A questo punto la quinoa può essere scolata e condita a piacere, con olio e i propri ingredienti preferiti. Sono ottimi gli abbinamenti della quinoa con le verdure e con i legumi. Con i chicchi di quinoa già cotti possono essere preparate delle crocchette o dei burger vegetali. Possono inoltre essere utilizzati per il ripieno di verdure come pomodori, peperoni e zucchine.

Per quanto riguarda le pietanze dolci, la quinoa può essere utilizzata per la preparazione di biscotti o abbinata a della frutta secca o essiccata, come ad esempio uvetta e nocciole, per ottenere dei piccoli dessert al cucchiaio.

I chicchi di quinoa già cotti possono essere aggiunti al muesli della colazione. Si trovano inoltre in commercio nei negozi di prodotti biologici dei fiocchi di quinoa, ricchi di fibre e privi di dolcificanti aggiunti, adatti ad essere utilizzati per la colazione.
I chicchi di quinoa sono infine ottimi aggiunti alle zuppe.

1) Paella alla quinoa
La quinoa può essere utilizzata al posto del riso per la preparazione di una paella completamente vegetale. Ecco gli ingredienti per quattro persone.
300 gr di quinoa
40 gr di piselli lessati
Olio extravergine d'oliva
Sale marino grosso
Curcuma in polvere
3 spicchi d'aglio
2 peperoni rossi
2 zucchine
1 cipolla
Lessate la quinoa in acqua bollente salata pari al triplo del suo volume, a cui avrete aggiunto due cucchiaini di curcuma in polvere. I tempi di cottura possono variare dai 10 ai 15 minuti. Tagliate a tocchetti gli ortaggi e cuoceteli in padella con un filo d'olio. Unite dunque i piselli lessati e la quinoa una volta cotta e scolata. Mescolate il tutto facendo saltare in padella a fiamma vivace e servite.
2) Biscotti alla quinoa
Questa ricetta vi permetterà di preparare dei biscotti per poter gustare la quinoa in maniera originale anche a merenda o a colazione. Ecco gli ingredienti per una quindicina di biscotti:
200 gr di farina integrale
100 gr di quinoa
100 ml di latte vegetale
80 ml di olio di mais
50 gr di zucchero di canna
1 cucchiaino di cannella
Lessate la quinoa in acqua non salata fino a quando non si sarà ben ammorbidita. Nel frattempo amalgamate la farina, lo zucchero e la cannella. Quindi scolate la quinoa e aggiungetela agli ingredienti secchi iniziando a lavorare l'impasto con le mani. Aggiungete via via olio e latte vegetale e lavorate l'impasto fino ad ottenere un composto omogeneo. Se necessario, aggiungete dell'altro latte vegetale per ammorbidire l'impasto. Lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti ed in seguito stendete l'impasto con il matterello e ritagliate i biscotti con l'aiuto di formine o di un coltello. Cuocete in forno a 180 gradi per 10-15 minuti.
3) Quinoa al limone e zenzero
Ecco gli ingredienti per una ricetta per quattro persone a base di quinoa e riso integrale, insaporita con limone e zenzero.
200 gr di quinoa
100 gr di riso integrale
50 gr di ceci lessati
Prezzemolo tritato
Scorza e succo di limone
Olive verdi
Zenzero in polvere
Sale marino grosso
Olio extravergine d'oliva
Lessate separatamente il riso e la quinoa in acqua salata. Scolate e unite i due ingredienti in un'unica pentola condendo immediatamente con olio d'oliva e mescolando. Quindi unite i ceci, i pomodorini tagliati a metà, un cucchiaio di prezzemolo tritato, due cucchiai di scorza di limone grattugiata. Mescolate bene il tutto ed aggiungete un cucchiaino di zenzero in polvere e qualche oliva verde come tocco finale.
4) Zucca ripiena di quinoa e seitan
1 zucca gialla di medie dimensioni
Olio extravergine d'oliva
200 grammi di quinoa
100 grammi di seitan
Brodo vegetale
Pangrattato
Salsa di soia
Origano
Ricetta per due persone. Lessate la quinoa in brodo vegetale pari al triplo del suo volume. Nel frattempo tagliate a metà la zucca e privatela dei semi. Saltate il seitan tagliato a cubetti in salsa di soia e olio d'oliva. Quando la quinoa sarà pronta, scolatela ed unitala al seitan. Aggiungete un cucchiaio di origano tritato e mescolate. Riempite le due parti della zucca con il composto ottenuto, spolverizzate con del pangrattato e infornate per 15-20 minuti a 180°C.
5) Quinoa all'avocado e asparagi
300 grammi di quinoa
1 avocado maturo
5 asparagi
Olio extravergine d'oliva
Sale grosso
Rosmarino tritato
Ricetta per quattro persone. Mentre lessate la quinoa in acqua salata insieme agli asparagi tagliati a tocchetti, affettate a cubetti l'avocado e tritate il rosmarino. Quindi scolate la quinoa e conditela semplicemente con dell'olio d'oliva e del rosmarino tritato.
6) Chili alla quinoa
100 gr di quinoa
80 gr di fagioli rossi lessati
1 cipolla piccola
Salsa di pomodoro
Peperoncino in polvere
Maggiorana
Sale grosso
Ricetta per due persone. Lessate la quinoa in acqua salata e scolatela molto bene. Quindi versatela in una padella in cui avrete lasciato dorare in olio d'oliva la cipolla tagliata a fettine. Aggiungete mezzo bicchiere di salsa di pomodoro e mescolate il tutto. Quindi unite anche i fagioli e la maggiorana tritata. Ponete la padella sul fuoco e saltate il tutto per un paio di minuti, aggiungendo infine del peperoncino. Servite caldo o freddo.
7) Tortillas alla quinoa
4 tortillas
100 grammi di quinoa
100 grammi di fagioli neri lessati
Foglie di lattuga
Sale grosso
Lessate la quinoa in acqua salata e scolate. Passate nel mixer i fagioli neri fino ad ottenere una purea a cui unire la quinoa una volta pronta. Disponete su ogni tortillas aperta alcune foglie di lattuga e versate al centro di ognuna una parte del ripieno di quinoa e fagioli. Quindi arrotolate o piegate a metà ogni tortilla e gustate.
8) Insalata estiva alla quinoa
quinoa
150 grammi di quinoa
1 peperone verde
1 cetriolo
2 carote
1 zucchina
Olio extravergine d'oliva
Succo di limone
Sale marino grosso
Origano
Ricetta per due persone. Lessate la quinoa in acqua salata come di consueto. Scolatela e passatela sotto l'acqua fredda come fareste per la preparazione di un'insalata di riso. Tagliate il cetriolo a tocchetti, le carote a filini, il peperone a listarelle e la zucchina a cubetti. Tutte le verdure potranno essere aggiunte alla quinoa direttamente a crudo. Condite con olio d'oliva, succo di limone e origano.
9) Colazione alla quinoa
50 gr di quinoa soffiata
30 gr di uvetta
Latte vegetale
Nocciole tritate
Ricetta per una persona. Ecco una colazione davvero rapida da preparare, ma allo stesso tempo nutriente. Vi basterà lasciare ammorbidire per una quindicina di minuti l'uvetta e la quinoa mescolandole con alcuni cucchiai del vostro latte vegetale preferito. A questo punto potrete semplicemente aggiungere delle nocciole tritate, dolcificare a piacere e gustare.
10) Sformato alla quinoa
500 gr di quinoa
300 gr di lenticchie verdi
200 gr di piselli lessati
100 gr di zucchine a cubetti
Prezzemolo tritato
Olio d'oliva
Sale grosso
Pangrattato
Lessate la quinoa e le lenticchie in acqua salata all'interno di due pentole diverse. Scolate la quinoa e lasciatela raffreddare a parte. Quando le lenticchie saranno pronte, passatele al mixer fino ad ottenere una purea. Mescolate la quinoa con i piselli e le zucchine, precedentemente saltate in padella, all'interno di una ciotola. A questo punto unite la purea di lenticchie ed il prezzemolo tritato. Quindi amalgamate bene il tutto e trasferitelo, formando degli strati ben compatti, all'interno di una teglia da plumcake precedentemente oliata. Spolverizzate la superficie con del pangrattato e cuocete in forno a 180°C per 45-50 minuti.