Simul oligo Cu(Rame) preparato per bevanda istantanea

Simul oligo Cu(Rame) preparato per bevanda istantanea

EUR 9,00

Flacone da 50ml
Rame oligoelemento è un minerale che aiuta a contrastare infezioni e infiammazioni. Ostacola raffreddore, influenza, bronchiti e cistiti ed è prezioso persino per mitigare i dolori.

Disponibilità: Disponibile
Tags: Integratori

L' oligoterapia appartiene al ramo della medicina alternativa e deve essere sottolineato che dal punto di vista medico ancora non è stata riconocosciuta e quindi si deve andare con i piedi di piombo prima di affidarsi completamente a questo tipo di terapie.
Si basa sulla somministrazione di oligoelementi ovvero metalli e minerali che in piccolissima percentuale sono già presenti nel nostro organismo. Coloro che applicano questa pratica ritengono che molti disturbi siano dovuti alla carenza di questi elementi e per questo motivo devono essere integrati.

In oligoterapia il rame è la soluzione in assoluto più indicata nelle forme infettive acute: questo oligoelemento accelera la guarigione delle malattie delle vie aeree, così comuni in inverno (dalla già citata influenza alla faringite, dalla tracheite alla bronchite, passando per sinusite e otite). Ma concorre a contenere anche le infezioni dell'apparato urinario, peraltro non di rado scatenate o acuite da colpi di freddo.

Quando compaiono mal di gola, tosse e magari qualche linea di febbre, o di fronte ai bruciori che annunciano una cistite, tre dosi di rame oligoelemento in un'unica somministrazione sono frequentemente in grado di indebolire la virulenza dell'infezione. Si può poi proseguire il trattamento con due o tre fialoidi di rame al giorno per le successive 48 ore e scalare gradualmente la posologia fino alla completa regressione dei disturbi

Il rame oligoelemento nelle infezioni è utile anche a scopo preventivo, alla dose di un fialoide alla settimana. Per ridurre il rischio di incorrere in malattie da raffreddamento può essere assunto dall'inizio dell'autunno fino al termine dell'inverno, ancora meglio se associato a manganese rame oligoelemento.

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, rame oligoelemento è inoltre un valido presidio nel trattamento dei dolori osteoarticolari acuti e cronici. Può quindi essere utilizzato in caso di artrite e artrosi, anche abbinando altri rimedi naturali specifici, quali arnica e artiglio del diavolo. Per calmare i dolori muscoloscheletrici cronici il dosaggio di rame oligoelemento è in molti casi di una sola fiala a giorni alterni. La stessa posologia può migliorare la gestione di malattie come l'artrite reumatoide, l'artrite psoriasica, la gotta. In queste situazioni, utilizzare negli altri giorni della settimana l'associazione di oligoelementi rame oro argento potenzia l'attività del rame e aiuta anche a combattere la stanchezza, spesso collegata a patologie dolorose persistenti o soggette a riacutizzazioni.

Ci preme avvertirvi, che tali indicazioni non devono essere considerate in alcun modo prescrittive. Infatti Le informazioni contenute in un articolo mai possono sostituirsi al parere professionale di un medico. Una qualsiasi prescrizione o anche un semplice consiglio terapeutico rappresentano un atto medico e devono pertanto prevedere un rapporto con uno specialista in grado di valutare l'opportunità di somministrare tale prescrizione allo specifico paziente. E' per questo che le indicazioni riportate in questi articoli hanno un esclusivo valore informativo aspecifico. L'utilizzo di qualsiasi informazione qui riportata è a discrezione del lettore.

Cu - RAME

CURIOSITA':
è un minerale presente nell'organismo solo in tracce (circa 80 mg in totale).

CHE COSA FA:
* svolge azione antiossidante proteggendo dall'azione lesiva dei radicali liberi;
* interviene nella produzione di energia;
* è necessario per un corretto utilizzo del ferro;
* interviene nella fissazione del calcio nelle ossa;
* è coinvolto nell'azione di alcuni neurotrasmettitori;
* modula la produzione degli estrogeni;
* stimola le difese dell'organismo a contrastare le infezioni;
* partecipa con la vitamina C alla formazione delle fibre dei muscoli e del tessuto connettivo.

DOVE SI TROVA:

è molto diffuso in natura, quasi tutti gli alimenti ne contengono meno di 1 mg. Fonti a contenuto maggiore sono:
* ostriche;
* frutta secca;
* cacao e cioccolato;
* fegato;
* acqua potabile se le tubazioni sono vecchie.

COSA SUCCEDE SE MANCA:
* anemia;
* perdita dei capelli;
* malattie delle ossa;
* disturbi del sistema nervoso;
* aumentato rischio di infezioni;
* disturbi dell'accrescimento.

DOSE CONSIGLIATA:
Il fabbisogno di rame è di circa 2-4 mg.

E' BENE SAPERE CHE:
* l'assunzione di dosi ripetute di rame, a dosaggio catalitico, è particolarmente efficace nelle infezioni acute e in particolare nell'influenza ed in associazione alla somministrazione per lungo tempo di vitamina C;
* la somministrazione di rame può risultare vantaggiosa nelle vampate di calore;
* rame e zinco sono antagonisti, per cui l'assunzione dell'uno può provocare una carenza dell'altro;
* i processi artriti in generale e l'osteoporosi possono beneficiare dall'assunzione di rame oligoelemento;
* l'eccesso si verifica per piccole dosi ripetute attraverso l'alimentazione o anche attraverso l'uso di contraccettivi orali (estrogeni) e della spirale (IUD) contenente rame.

Consigli d'uso
Agitare bene prima dell'uso, diluire poche gocce di prodotto in acqua, infuso o succo di frutta. Vedi: http://kefir.it/prodotti/erboristeria/i-succhi-di-superfrutti/ o http://kefir.it/prodotti/erboristeria/infusi-tisane-e-te-pregiati/ .