Vita più

Vita più

EUR € 14,00

Flacone da 100 capsule
Integratore alimentare, favorisce il trofismo del microcircolo con azione antiossidante

Disponibilità: Disponibile

I bioflavonoidi sono indicati a persone soggette a fragilità capillare (con tendenza a ematomi, sanguinamento gengivale, epistassi, cicatrizzazione difficile), e in caso di raffreddori frequenti.
I bioflavonoidi sono presenti in quantità elevate in alcuni frutti (limoni, arance e pompelmi), erbe ed ortaggi (tè verde, prezzemolo) ed in prodotti da essi derivati, come il vino, il the, i succhi di frutta ed il cioccolato scuro. Elevate quantità di bioflavonoidi si ritrovano anche nelle cortecce di alcuni alberi, nelle foglie e nelle radici. Alcune ricerche mostrano come una dieta ricca di vegetali contenenti alte quantità di Bioflavonoidi possa determinare una riduzione di importanti patologie come l'infarto, malattie degenerative come il parkinson e alcune forme tumorali.
La principale proprietà dei bioflavonoidi è sicuramente quella di combattere e mantenere basso il livello dei radicali liberi, che sono alla base dei processi di invecchiamento e degenerazione cellulare, spesso causa di alcune patologie degenerative. I bioflavonoidi non solo agiscono direttamente sull'eliminazione dei radicali liberi, ma in generale regolano anche processi biologici che portano alla loro formazione. Per questo vengono anche definiti naturali modificatori della risposta biologica (BRM).
I principali benefici per la salute conferiti dai bioflavonoidi includono: una migliore salute cardiovascolare e cerebrale ed un sistema immunitario più forte. Per quanto riguarda il sistema cardiovascolare, vari studi concordano nel dimostrare come i bioflavonoidi possono conferire una protezione alle pareti dei vasi sanguigni, controllando i livelli di colesterolo, riducendo l'aggregazione piastrinica che, insieme all'infiammazione, portano alla formazione di placche arteriosclerotiche e al conseguente rischio di trombosi e di infarto.
Per quanto riguarda il sistema immunitario, un particolare bioflavonoide, la quercetina, sembra stabilizzare le membrane delle cellule che rilasciano istamina, una sostanza coinvolta nelle reazioni allergiche e infiammatorie e quindi può aiutare a prevenire le fastidiose allergie stagionali. La quercetina può essere quindi considerata un rimedio naturale che può essere utilizzato in maniera sicura in combinazione con le terapie antiallergiche convenzionali.
I bioflavonoidi sembrano lavorare insieme alla vitamina C. I ricercatori ritengono che i benefici che in passato erano accreditati solamente a questa vitamina, in realtà possono essere dovuti all'azione combinata di vitamina C e bioflavonoidi specifici. Alcuni di questi effetti combinati comprendono: una riduzione del rischio di malattie cardiache e di alcuni tipi di cancro, alcuni effetti anti-invecchiamento ed effetti protettivi contro le infezioni.
Le antocianine (pigmenti flavonoidici) sono potenti antiossidanti che possono contribuire alla riduzione del rischio di cataratta, glaucoma e di degenerazione maculare legate all'invecchiamento e più in generale aiutano a mantenere una buona salute delle varie parti dell'occhio.
Come la vitamina C, i bioflavonoidi sono solubili in acqua e non tossici, anche a dosi elevate

Modo d'uso
1-3 capsule al giorno

Avvertenze:
Non eccedere la dose giornaliera raccomandata. Gli integratori non vanno intesi come sostituto di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Conservare in un luogo fresco ed asciutto. Prodotto in uno stabilimento che utilizza anche: cereali, frutta a guscio, sedano, senape, sesamo, soia, lupino. Non assumere in gravidanza