Tilia Simul

Tilia Simul

EUR 12,90

Flacone da 50ml
Integratore alimentare, biancospino, passiflora, melissa, escolzia, luppolo, valeriana e tiglio favoriscono il rilassamento.

Disponibilità: Disponibile

Il tiglio può essere di aiuto contro ansia e stress. Bere un infuso preparato con i fiori di questo albero consente di ottenere un naturale rilassamento, da cui si potrà trarre beneficio anche in caso di insonnia. Contro la privazione del sonno è possibile sfruttare le proprietà di questo albero anche sotto forma di miele, da aggiungere a un bicchiere di latte caldo da consumare alla sera.
Gli effetti benefici del figlio derivano dai principi attivi delle sue infiorescenze e dall'alburno (parte legnosa più giovane del tronco). I fiori e le foglie producono modesti effetti sul sistema nervoso. L'alburno, invece, è la più ricca di tannini che stimolano la secrezione biliare ed esercitano effetti antispasmodici. Tra gli effetti farmacologici riconosciuti, sia pur modesti, si annoverano proprietà sedative, diuretiche, diaforetiche (incrementa la sudorazione abbassando la febbre) e vasodilatatrici

Biancospino
Tra le proprietà più importati attribuite al Biancospino spicca quella cardiotonica, inotropa positiva ed antiaritmica.
In sintesi, le principali proprietà attribuite al Biancospino sono:
Cardiotoniche: inotrope positive, batmotrope negative
Vasodilatatrici coronariche
Antisclerotiche
Sedative, ansiolitiche ed antisapasmodiche
Antipertensive
Ipolipemizzanti

Valeriana
La valeriana, grazie alle sue proprietà calmanti, viene utilizzata comunemente come sedativo nei disturbi del sonno e negli stati di agitazione.
La droga e i suoi derivati sono dotati di scarsissima tossicità acuta.
La valeriana è una pianta utilizzata principalmente per la sua attività tranquillante.
Indicazioni cliniche: sedative del sistema nervoso centrale, antispastiche, anticonvulsive, antinevralgiche, antidistoniche, antiaritmiche, ipnotiche.
I suoi principi attivi (acidi valerenici, valepotriati e alcaloidi) agiscono sul sistema nervoso centrale; sono sedativi e favoriscono il sonno. Hanno un meccanismo d'azione simile a quello dei farmaci benzodiazepinici, con minore potenza rispetto a questi.
L'azione della valeriana è comunque sufficiente a ridurre il tempo necessario per addormentarsi e a migliorare la qualità del sonno nelle prime ore del riposo.

Melissa
La Melissa viene usata in fitoterapia ad uso interno per le sue proprietà: sedative, spasmolitiche, carminative, coleretiche, aromatiche, antibatteriche, antivirali e stomachiche, mentre per uso esterno vanta proprietà: antinfiammatorie ed analgesiche. La Melissa trova quindi impiego per uso interno nel trattamento della dispepsia, dell'insonnia, delle palpitazioni, della cefalea, degli spasmi gastrointestinali, del vomito, degli stati d'ansia, dell'aerofagia, della flatulenza e di tutti gli stati di tensione nervosa. Per uso esterno, la Melissa è indicata per il trattamento dell'Herpes simplex e delle infiammazioni del cavo orale.

Passiflora
La passiflora (Passiflora Incarnata) è una pianta erbacea perenne, rampicante e ramificata, particolarmente nota per le sue eccellenti proprietà sedative. La droga è costituita dalle parti aeree della pianta, quindi da infiorescenze, infruttescenze e talvolta da frammenti di fusto fogliuti.
La Passiflora è da lungo tempo utilizzata in erboristeria per la benefica azione che esercita sul sistema nervoso centrale senza indurre fastidiosi effetti secondari e per questo motivo è considerata un sostituto ideale dei sedativi tradizionali.
Ricca di flavonoidi, acidi grassi ed organici, maltolo, alcaloidi, ossicumarina, steroli, aminoacidi costituisce un buon rimedio contro i disturbi del sonno.
Assunta la sera la Passiflora aiuta a ritrovare un riposo lungo ed ininterrotto ed a risvegliarsi al mattino sereni e senza sgradevoli sensazioni di stordimento.
Rilassante naturale utile negli stati di esaurimento, stress, tensione nervosa, ansia e angoscia.
Le proprietà antispasmodiche e gli effetti rilassanti della Passiflora , benefiche sul tessuto muscolare permettono di utilizzarla con successo contro coliti e gastriti di origine nervosa e dolori mestruali.
Può trovare un vantaggioso impiego anche nei disturbi della menopausa, quali tachicardia, dispnea e vampe di calore.

Ingredienti per dose massima giornaliera pari a 120 gocce (4,0 g) Rosolaccio (Papaver rhoeas) fiori 267 mg Passiflora (Passiflora incarnata) pianta 267 mg Biancospino (Crataegus oxyacantha) fiori e foglie 133 mg Melissa (Melissa officinalis) foglie 133 mg Escolzia (Eschscholtzia californica) pianta 133 mg ,Luppolo (Humulus lupulus) fiori 133 mg, Valeriana (Valeriana officinalis) radice 133 mg, Tiglio (Tilia platyphyllos) fiori 1,6% 67 mg ,Arancio (Citrus aurantium) fiori 67 mg, Altri ingredienti: acqua; alcol etilico.

Modalità d'uso
30-40 gocce diluite in acqua, 2-3 volte al giorno.

>Avvertenze
Non superare la massima dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata e di un sano stile di vita. Tenere il prodotto al di fuori della portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Conservare in luogo fresco ed asciutto, lontano dalla luce e da fonti di calore. La data di fine validità si riferisce al prodotto correttamente conservato in confezione integra.