Antidolorifico Gel arnica e artiglio

Antidolorifico Gel arnica e artiglio

EUR 20,00

Gel indicato per il massaggio nei casi di preparazione all'esercizio fisico. Defaticante, decontratturante: Arnica, Artiglio del diavolo, Canfora, Salicilato di metile e con olii essenziali di: Lavanda, Rosmarino, Eucalipto e Timo

Disponibilità: Non disponibile
Tags: Cosmetica

Gel ricco di sostanze funzionali e olii essenziali particolarmente indicato nelle preparazioni atletiche. Defaticante e decontratturante dopo lo sforzo muscolare, coadiuvante nella spontanea risoluzione di piccoli traumi e nel miglioramento della motilità articolare.
Per le sue proprietà antinfiammatorie e analgesiche, l'arnica (Arnica montana) è uno dei rimedi naturali più efficaci contro dolori muscoloscheletrici, artrite e piccoli traumi. Vi spieghiamo come utilizzare questo fitoterapico e quali sono le sue controindicazioni.
L'arnica (Arnica montana) è una pianta erbacea perenne originaria dell'Europa, che in Italia troviamo in prossimità delle Alpi e sugli Appennini. Appartiene alla famiglia delle Asteracee e si distingue per i bei fiori giallo-aranciati, dal gradevole odore aromatico, che punteggiano prati e pascoli da maggio ad agosto.
L'utilizzo dell'arnica come rimedio naturale risale almeno al XVI secolo. Le proprietà antiflogistiche, antidolorifiche e antiecchimotiche dell'Arnica ne hanno fatto nel tempo una delle soluzioni più conosciute e apprezzate in fitoterapia contro le conseguenze dei piccoli infortuni. L'Arnica è diventata così il rimedio naturale per eccellenza degli sportivi.
Formidabile è infatti il potere antinfiammatorio e analgesico che l'Arnica esercita nei confronti dei traumi, in particolare a carico dei tessuti molli superficiali, che frequentemente danno luogo a ecchimosi. A contatto con la zona colpita, l'Arnica favorisce il riassorbimento dell'edema e riduce velocemente il dolore e il livido. L'impiego di quest'erba officinale è quindi quanto mai utile in caso di contusioni, distorsioni, piccole fratture (ad esempio quelle dolorosissime delle dita dei piedi), ma anche contratture, slogature, crampi muscolari.
L'Artiglio del diavolo favorisce la funzionalità articolare.
L'Artiglio del diavolo è impiegato da secoli nella medicina tradizionale dei popoli sud-africani, per la cura di vari problemi del sistema osteo-articolari. L'efficacia analgesica e anti-infiammatoria degli Harpagosidi, l'Artiglio del diavolo, contenuti nella radice sono ritenuti responsabili degli effetti analgesici e antipiretici della pianta.
L'Artiglio del diavolo si è dimostrato particolarmente attivo soprattutto nelle situazioni che causano dolore e infiammazione come tendiniti, osteoatrite, artrite reumatoide, mal di schiena, mal di testa da artrosi cervicale, dolori generici alla cervicale, contusioni, sciatica, artrite, artrosi.
A questo vegetale sono attribuite anche proprietà ipocolesterolemizzanti e ipouricemizzanti (è utile in caso di gotta), date dalla presenza di molti principi amari, capaci di stimolare la produzione dei succhi gastrici e della bile.
Efficace nelle contratture, nei dolori da cervicale e da reumatismi, da crampi da raffreddamento si applica con leggero massaggio fino ad assorbimento. Nei casi di ipersensibilità sospendere l'uso.