Succo di Graviola

Succo di Graviola

EUR 5,50

Frutto ricco di antiossidanti e vitamina C. Senza conservanti, additivi né zucchero. In bottiglietta da 500ml

Disponibilità: Non disponibile

La graviola (conosciuta anche come Corossole o Guanàbana) è il frutto della Annona muricata, pianta appartenente alla famiglia delle Annonaceae, originaria delle Antille e diffusasi in seguito in Asia Meridionale e in Sudamerica, con una presenza minore in Australia e Florida.

La graviola è un frutto di grandi dimensioni, il cui peso può raggiungere i 2 chilogrammi.

100% puro succo di Graviola di ottima qualità, ricco di Vitamina C.

La Graviola è un potente antivirale e pertanto utile nella prevenzione e nel sostegno della terapia dell'influenza.

La Graviola è ricca di sostanze antiossidanti, nonché di alcaloidi, che vantano importanti effetti antidepressivi (attualmente sono in corso ulteriori studi e ricerche relativi alle proprietà antidepressive della Graviola).

Ingredienti
- Graviola (Annona muricata)

Prodotto privo di zuccheri, acqua, conservanti, additivi e pesticidi.

Il succo di Graviola è ottenuto da frutti maturi. La frutta viene raccolta manualmente, selezionata, lavata, sbucciata e privata manualmente dei semi.
Senza conservanti, additivi né zucchero. Libero da pesticidi, analisi di laboratorio producibili.


Modalità d'Uso
Assumere 20-30 ml di succo 2-3 volte al giorno, preferibilmente non a stomaco vuoto.
In caso di difficoltà digestive, si consiglia di raggiungere la dose consigliata gradatamente, diluendo il succo di graviola con altro succo non zuccherato (per esempio succo di ananas).

In presenza di patologie particolari, consultare il medico prima di assumere il prodotto.

Confezione
Bottiglia in vetro da 500 ml
Conservare in un luogo fresco ed al riparo dalla luce.
Dopo l'apertura, conservare in frigorifero e consumare entro 5 giorni.

La Graviola

La sua buccia è verde, mentre la sua polpa è di colore giallo. Si tratta di un frutto tropicale dalla polpa molto morbida, che può essere tagliato a metà e gustato direttamente con un cucchiaino, oppure utilizzato per la preparazione di frullati, operazione che avviene abitualmente in regioni come la Colombia e il Brasile.
Non soltanto il frutto, ma anche le foglie, la corteccia e le radici dell'albero che dà origine alla graviola vengono utilizzati per la preparazione di rimedi fitoterapici. Ciò avviene poiché sia nel frutto che nella pianta sono stati individuati da parte degli esperti delle sostanze benefiche, già diventate oggetto di studi clinici tesi a valutarne l'efficacia nella cura delle malattie.

Principi attivi

Nella graviola viene registrata la presenza dei seguenti principi attivi. Si tratterebbe di sostanze antiossidanti: bis-tetrahydrofuran acetogenins, neoannonin, desacetyluvaricin, bullatacin, asimicin, annoglaucin, squamocin e rollimusin.

N.B.
IL PRODOTTO DESCRITTO IN QUESTA PAGINA E' UN ALIMENTO, NON E' UN MEDICINALE NE' UN INTEGRATORE ALIMENTARE.
TUTTE LE INFORMAZIONI IN QUESTA PAGINA DESCRIVONO LE CARATTERISTICHE UNIVERSALMENTE RICONOSCIUTE DEI PRODOTTI DESCRITTI E GLI UTILIZZI TRADIZIONALI.
KEFIR.IT PROVVEDERA' IMMEDIATAMENTE A RIMUOVERE E/O CORREGGERE OGNI ERRORE, IMPRECISIONE E/O REFUSO SEGNALATO (INFO@KEFIR.IT)